Educazione Online con la Realtà Virtuale

Avatar VR Business | 24 Aprile 2020 52 Views 5 On 1 Rating

52 Views 5 On 1 Rating Rate it

La realtà virtuale (VR) e la realtà aumentata (AR) hanno un posto nell'apprendimento? Io penso di sì.

Utilizzando entrambe le tecnologie, chiunque può imparare qualsiasi cosa da come accendere un generatore elettrico, a una lezione di storia durante la Seconda Guerra Mondiale. Che tu sia un project manager, un educatore o semplicemente interessato ad apprendere nuove cose, VR e AR possono accelerare l'apprendimento in quasi tutti i campi.

Faccio un piccolo esempio:
In questi giorni, la maggior parte delle persone sono al chiuso, isolandosi per sopprimere la diffusione di COVID-19. Tuttavia, essere isolati non ha impedito a un insegnante di condividere una lezione di matematica con i suoi studenti.

In America, questo insegnante non aveva una soluzione per simulare una lavagna virtuale per la sua lezione. Quindi, in un momento di brillantezza, ha riproposto un gioco VR per soddisfare le sue esigenze.
Insegnando utilizzando un gioco VR, è stato in grado di educare in remoto gli studenti utilizzando la tecnologia immersiva moderna. Dal punto di vista dello studente, è stata una lezione in un ambiente eccitante e ha avuto un'esperienza diretta come se fosse davvero in una classe.

Imparare con la realtà virtuale

La realtà virtuale offre un ambiente di apprendimento coinvolgente per gli studenti. Utilizzando la realtà virtuale, uno studente di ingegneria strutturale può vedere un rendering a grandezza naturale della Torre Eiffel per sapere come è stato realizzato. Uno studente di biologia marina può guardare un balena che nuota oltre e prendere appunti sui suoi manierismi.
Le persone non possono imparare il movimento, l'impatto o l'ambito da un libro di testo, che è dove la realtà virtuale può brillare. In un ambiente VR, possono osservare tutti e tre e anche molto più.

Google ha rapidamente iniziato a studiare la realtà virtuale con le sue spedizioni su Google. Expeditions offre simulazioni VR immersive disponibili per studenti e insegnanti. Usando Expeditions, gli insegnanti possono portare i loro studenti in un tour VR delle piramidi di Giza o usare l'AR per mettere un asteroide proprio in classe.

Di recente, la dott.ssa Narendra Kini, CEO di Miami Children's Health System, ha scoperto che la realtà virtuale è uno strumento incredibile durante la formazione degli studenti di medicina. In genere, quando insegnava usando PowerPoints, libri di testo e lezioni in classe, trovava che gli studenti avevano solo un tasso di ritenzione del 20%. Significa che gli studenti in genere ricordavano solo il 20% della lezione una settimana dopo una lezione.

Incorporando la realtà virtuale nella loro formazione medica, Kini ha scoperto che i suoi studenti avevano un tasso di ritenzione fino all'80% un anno dopo la lezione. Questo non è solo un aumento del 400%, ma gli studenti ricordano le loro lezioni per un periodo di tempo sostanzialmente più lungo.

Perché la formazione VR ha funzionato?

Immagina di studiare il Colosseo in un libro di testo. Vedi le immagini, vedi le immagini. Vedi dove si sono preparati i gladiatori prima di uscire nell'arena e vedi dove erano seduti gli spettatori. Ma puoi mettere tutto insieme? Riesci a immaginare da quali porte sono entrati gli spettatori e come sono arrivati ​​ai loro posti? Potresti con un colosseo 3D proprio di fronte a te.
Durante il suo Ted Talk, Chris Milk, stimato artista immersivo e cofondatore di Within, fa riferimento alla "sospensione dell'incredulità" - il divario tra una realtà condivisa verbalmente attraverso le parole e ciò che i nostri sensi proverebbero se sperimentassimo la realtà in prima persona. C'è un divario in cui non possiamo abbastanza credere o comprendere quella realtà senza sperimentarla da soli.

La realtà virtuale è il ponte che ci consente di vedere e persino sentire una storia o un concetto con i nostri sensi. Attraverso una simulazione VR, possiamo vedere i percorsi e i corridoi del Colosseo. Siamo in grado di capire cosa sono le cose e come funzionano. Essere in grado di colmare questa lacuna è la chiave per aiutare le persone a ricordare; è il ponte che cambia un tasso di ritenzione del 20% in un tasso di ritenzione dell'80%.

Il Prossimo Passo

Le possibilità di apprendimento con la realtà virtuale sono infinite. Quindi, qual è il prossimo passo? Dove sta andando? L'intelligenza artificiale (AI) sembra un probabile candidato.
Esistono molti tipi diversi di studenti. Ci sono studenti visivi, studenti uditivi, studenti tattili… il punto è che ognuno ha il proprio stile di apprendimento.

La tecnologia AR (realtà aumentata) sta già utilizzando l'IA per migliorare la sua esperienza utente. Ad esempio, Microsoft HoloLens 2 ha iniziato a utilizzare l'IA per ricreare l'utente. L'intelligenza artificiale del dispositivo fa del suo meglio per replicare l'abbigliamento dell'utente, le caratteristiche e persino il tono della sua voce. L'esempio fornito da Microsoft durante un evento keynote è che l'utente vuole essere in grado di parlare giapponese senza saper parlare giapponese. Usando l'intelligenza artificiale in combinazione con AR, HoloLens non solo ricrea l'utente, ma traduce anche le sue parole, nel tono della sua voce, in giapponese.

L'intelligenza artificiale è solo un suggerimento per la direzione di VR e AR.

Per concludere

Dopo secoli di istruzione in classe, l'esperienza di apprendimento si sta finalmente evolvendo.
Il regno delle possibilità e degli usi per VR e AR nell'apprendimento si sta espandendo di giorno in giorno. Che la crescita provenga da idee pensate nel garage di qualcuno o da grandi aziende come Microsoft, il settore sta cambiando.

Gli insegnanti vogliono immergere i loro studenti nelle loro lezioni e gli studenti bramano avventure. Inoltre, il fatto che gli studenti mantengano meglio la lezione quando usano la VR rispetto ai metodi tradizionali è un enorme vantaggio. Con la nuova tecnologia all'orizzonte, possiamo solo sognare dove l'esperienza di apprendimento andrà dopo!


52 Views 5 On 1 Rating Rate it